The DataServ hosting blog

Web hosting news, tips & insights

SLA NETWORK

SLA HARDWARE

SLA SUPPORT

L’uptime è uno dei parametri che più sta a cuore a chi è alla ricerca di un web hosting stabile ed efficiente. Esso indica l’intervallo di tempo in cui il server è attivo e regolarmente raggiungibile attraverso la rete. Di norma, è espresso in percentuale e calcolato su base annua. Ad esempio, un uptime dichiarato del 99,99% significa che, su 365 giorni, il disservizio massimo cui si può incorrere è, nel peggiore dei casi, di circa un’ora.

A tutela del cliente vi è il cosiddetto SLA (Service Level Agreement), un accordo che specifica quale sia l’uptime garantito dal fornitore di hosting. Qualora il provider non dovesse rispettare il livello di servizio pattuito, l’utente avrà diritto a un rimborso. Generalmente, l’uptime SLA si estende a tutta l’infrastruttura di rete, compresi router, switch e server ma, al tempo stesso, può essere soggetto ad alcune restrizioni: per esempio, può non essere previsto alcun risarcimento se il downtime, o “tempo di fermo”, è dovuto a un’operazione errata compiuta dall’utente, oppure se si tratta di una semplice manutenzione programmata dei server, comunicata in anticipo e nel rispetto dei termini prefissati.

I vantaggi di un uptime SLA sono evidenti. Anzitutto, il cliente può accedere a un’offerta più trasparente e farsi un’idea chiara delle performance reali del web hosting: da parte sua, ha una vera e propria garanzia che attesta la qualità del servizio del quale sceglie di fruire. Senza contare che, a un uptime elevato, corrispondono ulteriori benefici. Basti pensare alle perdite che un sito e-commerce rischierebbe se, per diverso tempo, non fosse raggiungibile (o peggio, se andasse offline proprio mentre un cliente sta ultimando il suo processo di acquisto). L’impatto sulla reputazione e sulla credibilità del sito stesso potrebbe essere devastante. Non da ultimo, vale la pena ricordare che un basso uptime può influire negativamente in termini di posizionamento: i motori di ricerca mirano a fornire link di altissima qualità ai propri utenti e i siti che registrano spesso periodi di inattività possono essere penalizzati.

Non fanno parte della garanzia SLA i seguenti casi:

  • Malfunzionamenti Software o errata configurazione degli stessi installati da parte del cliente;
  • Manutenzione del datacenter;
  • Interruzioni derivate dall’interruzione di dorsali o di problemi relativi a malfunzionamenti della vostra linea;
  • Altri problemi non derivati da un malfunzionamento dei nostri datacenter.

Per questo motivo di seguito abbiamo riportato la tabella relativa al rimborso per tutti i clienti che hanno acquistato un piano annuale e che segnalano i downtime entro 7 giorni dalla data di scadenza dello stesso.

  • UpTime Annuale minore di quello segnalato nelle schede tecniche sino a 97.5%, rimborso del 10%;
  • UpTime Annuale minore del 97.5%, rimborso del 20%.

​Attenzione: I rimborsi non possono essere convertiti in denaro, ma verranno accreditati nel pannello di controllo e saranno utilizzabili per l’acquisto e/o rinnovo dei vostri servizi.​